martedì 27 ottobre 2009

Anniversario morte di Pasolini


Lunedì 2 novembre saranno 34 anni dall'uccisione del poeta, scrittore, regista Pierpaolo Pasolini. Per commemorarlo, il municipio Roma 6 ha organizzato un evento dal titolo "Ciao Pierpa'" e lo presenterò io. Sarà presso lo storico bar Necci, dove Pasolini andava a mangiare, e dove è stato girato L'Accattone. Non tutti sanno che i quartieri dai quali Pasolini traeva materiali ed idee per i suoi racconti e per i suoi film sono soprattutto quelli del Pigneto e limitrofi.
L'evento inizierà alle ore 18, in via Fanfulla da Lodi nr. 68, con la proiezione del documentario, poi proseguirà con il concerto e la lettura delle poesie, cibo e bevande.
Vi allego la locandina.

giovedì 22 ottobre 2009

I miei libri

Sì, sono scrittrice anch'io. Non di successo ovviamente anche perchè in Italia se non firmi un contratto con una delle 3 maggiori case editrici che ti fanno un lancio pubblicitario in grande stile e pagano le libreria affinchè i propri prodotti vengano messi in vetrina o all'ingresso......
Insomma, i miei libri li dovreste cercare col lanternino. Il mio primo libro poi non lo trovate proprio più. Si intitola "Kirma" ed è un romanzo d'avventura. Io ne ho qualche copia ancora se vi interessa.
Degli altri vi metto le copertine, credo li si possa ancora trovare in internet o sui siti delle rispettive case editrici o sul sito della Feltrinelli o su quello della libreria universitaria. Ma anche altri siti ho visto che li vendono. "Cara Agenda", ad esempio, che ha anche vinto un premio, si trova spesso perchè parla di handicap, attualità e sociale. E' un romanzo sui generis.
"La mossa del diavolo" è un Noir. Ed è un noir di quelli veri, non di quelli all'italiana, in cui si confondono i generi e il noir si pensa sia un thriller se non addirittura un semplice giallo.
La mia ultima creatura invece è stata "Stelle d'estate", un romanzo di genere mainstream.
Insomma sono tutti romanzi, ciascuno di un genere diverso perchè mi piace essere riconosciuta per il mio stile e non essere considerata una scrittrice di genere, che potrebbe essere interpretato come noiosa. Il mio invece è uno stile scorrevole, che incolla alla pagina. Di solito i miei - pochi - lettori mi dicono che sono costretti a leggere tutto d'un fiato fino all'ultima pagina per quanto si appassionano.

Mio articolo su spettacolo teatrale

E' uscito oggi il mio articolo sullo spettacolo "Mandro Drom" del quale vi ho parlato in un precedente post. L'articolo è stato pubblicato sul settimanale Il Salvagente.

Viaggi culturali






Londra. Assolutamente. Vi sono i musei più importanti ed è l'unico paese a non far pagare l'ingresso per accedervi. A volte possono esservi problemi di code, ma non in tutti, a causa dei controlli anti-attentati. Ma col solito humour inglese a noi donne sono capaci di chiedere se nella borsa nascondiamo armi e coltelli.
Una grande emozione è quella di entrare, soprattutto per me che fin da bambina sono appassionata di archeologia, nel British Museum. Dalla stele di Rosetta alle mummie egizie al Partenone greco. Una grande emozione anche se, in fin dei conti, questi inglesi hanno depredato mezzo mondo per poter arricchire quel magnifico museo. Comunque lì oltre a non pagare alcun biglietto, nemmeno la fila occorre fare.
Anche al museo della scienza non ho dovuto fare fila, mentre a quello di storia naturale sì, forse perchè c'erano molte famiglie con bambini frementi di vedere i dinosauri. Caratteristica del museo infatti è quella di mostrare le ossa originali rimontate e di mettere accanto allo scheletro così ricostruito, anche una forma in plastica di come doveva essere l'animale preistorico nella realtà.
Ecco alcune foto dei tre musei nominati.

Letteratura - libri in preparazione

Barbara Alberti sta terminando il suo nuovo libro. Si tratta di un libro su uno dei grandi della letteratura russa: Tolstoj.
La scrittrice ha impiegato 7 anni tra ricerche e studi per la stesura di questo libro che considera la sua opera più importante.
Barbara è nota al grande pubblico anche per essere una sceneggiatrice e per le sue "ospitate" televisive su vari programmi soprattutto della Rai.
Vi comunicherò quando uscirà il suo lavoro nelle librerie.
Tolstoj è, secondo me, uno dei più grandi scrittori mai esistiti e dunque sono sinceramente curiosa di sapere come una scrittrice del talento della Alberti, sempre così frizzante, si riuscita a creare una "storia" con quel suo stile così originale.
Ricordate ad esempio il suo libro sul Poeta della rivoluzione, il russo Majakovskij? Si intitolava Gelosa di Majakovskij ed era scritto con umorismo e sottile ironia. Aveva tessuto su di lui una storia fantastica, direi surreale, narrando le sue peripezie di poeta dell'epoca.
Che si sarà inventata con Tolstoj?

giovedì 15 ottobre 2009

Musica: U2

Questa estate sono andata a Londra a vedere uno dei miei gruppi preferiti, se non il preferito:
gli U2.
E' stato un concerto che non dimenticherò mai, nello stadio di Wembley.
Era il loro 360° Tour.
Eravamo tantissimi il 15 agosto allo Wembley Stadium.
Voglio condividere con voi una foto/video (sono appena 2 secondi) che ho scattato con la macchinetta fotografica digitale.

mercoledì 14 ottobre 2009

La cultura non ha colore

La cultura non è di destra o di sinistra, non è rossa bianca verde o nera. Non ha una bandiera politica da sventolare. Ma la cultura ha il dovere di rappresentare il proprio tempo. Dunque non può esistere una cultura disimpegnata. Il punto è solo uno: gli uomini politici non devono strumentalizzare la cultura per i propri scopi. La cultura se ne frega delle loro poltrone, del numero dei loro elettori e non si fa serva di un padrone.
La cultura è libertà e indipendenza. La cultura appartiene a tutti i popoli ed è la sola loro moneta di scambio. Non etichettiamo chi fa cultura con un colore politico o non saremo mai un popolo libero.

Concorso nazionale di poesia inedita

E' stato bandito dalla Irideventi in collaborazione con il Comitato Nazionale Italiano Fair Play del CONI ed ha tre sezioni: 1) poesia a tema libero 2) sport e fair play 3) città di Roma.
Le poesie vanno spedite entro il 31/12/2009. Verrà pubblicato l'Albo del premio con le poesie segnalate dalla giuria. Verranno premiate le prime tre poesie sabato 27 febbraio 2010.
Il bando è pubblicato sul sito www.irideventi.it

A teatro

Uno spettacolo interessante sarà quello portato in scena a Roma dalla compagnia Theatre Rom, una compagnia ibrida di artisti zingari e non, che narra la storia del popolo nomade Rom con l'ausilio di musica e danze folkloristiche (dalla danza del ventre al flamenco alla tammurriata). Il prezzo del biglietto è di 10 euro e comprende anche aperitivi e assaggi di prodotti tipici e vino dopo lo spettacolo. Il titolo è Mandro Drom (il mio viaggio) e si terrà sabato 24 ottobre alle ore 20 alla casa dei popoli di viale Irpinia.
Mi sembra un'occasione per un incontro interculturale con un popolo che vive di sola tradizione orale.

sabato 10 ottobre 2009

POESIA

Quali sono i maggiori poeti contemporanei viventi italiani?

venerdì 9 ottobre 2009

Irideventi culturali by Daniela

Ho creato questo blog per parlare di Cultura, laddove per Cultura intendo qualsiasi argomento di qualunque campo che compone questo variegato mondo: letteratura, cinema, teatro, musica, scienze, poesia, arte, eventi varii. Insomma 360° di apertura mentale.
Io sono presidente di un'associazione culturale che si chiama Irideventi la cui principale attività è quella di organizzare eventi culturali, ma vorrei parlare di tante cose e non solo di ciò che organizziamo noi. Vorrei creare un bel gruppo di amici che discute on line dei temi più disparati.